Condizioni di instabilità, qualche debole pioggia

Il vasto promontorio che dalla Spagna si prolunga fino alla Russia settentrionale viene percorso sul suo margine orientale da un flusso freddo che va ad alimentare la depressione che dalla Russia centro-orientale si estende fino allo Ionio e al settore orientale del Mediterraneo.
 
Nel complesso la pressione sull'Italia si presenta alta e livellata con deboli correnti di origine nord-occidentali in quota, generati dall'avvicinamento di una nuova saccatura atlantica che dal meridione francese si estende verso l'Islanda.

Su Genova
Giovedì 25 marzo 2021: cielo molto nuvoloso con addensamenti in graduale aumento fino a coperto.
Temperature comprese tra 10 e 12°C, zero termico a 2400 metri. Umidità su percentuali alte. Pressione stazionaria (1023 hPa).
Vento di Scirocco (SE) in regime di brezza tendente a brezza tesa (7-10 kt) dal pomeriggio.
Mare generalmente poco mosso.

Venerdì 26 marzo 2021: cielo coperto sin dal mattino con possibilità di deboli fenomeni a carattere locale.
Temperature senza variazioni di rilievo, comprese tra 11 e 12°C. Umidità su percentuali prossime alla saturazione. Pressione in lieve aumento.
Vento di Scirocco (SE) in regime di brezza tesa (7-10 kt), in rotazione da SSE nel pomeriggio.
Mare generalmente poco mosso.

Leggi tutto: Condizioni di instabilità, qualche debole pioggia

Cambia il quadro col dominio anticiclonico

L'anticiclone atlantico sfonda lo sbarramento dell'area depressionaria di origine artica stabilendo il suo nuovo nucleo continentale tra Sassonia e Baviera, mentre la saccatura che nella scorsa settimana ha dominato sull'Europa, arretra rapidamente verso oriente lasciando l'Italia.

Su Genova
Lunedì 22 marzo 2021: cielo sereno fin dal mattino.
Temperature in aumento, comprese tra 6 e 13°C, nell'interno minime fino a -3°C; zero termico a 1500 metri. Umidità su percentuali medio-nasse. Pressione in aumento.
Vento moderato (11-16 kt) di Tramontana (N), in calo a brezza leggera (4-6 kt) e rotazione dai quadranti nord-occidentali in serata.
Mare generalmente poco mosso.

Martedì 23 marzo 2021: cielo sereno al mattino con qualche debole addensamenti in quota nel corso della serata.
Temperature in aumento sui valori minimi e in diminuzione su quelli mattimi, comprese tra 8 e 12°C, nell'interno minime fino a -2°C. Umidità su percentuali medie. Pressione in aumento.
Vento dai quadranti sud-occidentali in regime di brezza.
Mare generalmente poco mosso.

Leggi tutto: Cambia il quadro col dominio anticiclonico

Aria fredda da nord-est, temperature sotto la media stagionale

Si protende verso sud-ovest la saccatura che da nord-est porta instabilità ed aria fredda verso l'Italia la cui dinamicità viene alimentata dalla vasta area anticiclonica che dal sud-Atlantico si spinge verso la Scandinavia con un nucleo di alta pressione in movimento verso le isole britanniche. Il massimo effetto negativo con temperature ampiamente sotto la media stagionale si raggiunge nella giornata di venerdì 19/03.

Su Genova
Giovedì 18 marzo 2021: cielo sereno o poco nuvoloso al mattino con addensamenti in progressivo aumento fino a parzialmente nuvoloso in serata e coperto nella notte.
Temperature in diminuzione e comprese tra 7 e 11°C, zero termico a 1100 metri. Umidità su percentuali medio-basse. Pressione stazionaria.
Vento di brezza tesa (7-10 kt) da Grecale (NE) in calo a brezza leggera (4-6 kt) dalla serata.
Mare generalmente poco mosso.

Venerdì 19 marzo 2021: al mattino cielo molto nuvoloso o coperto con addensamenti in diminuzione fino a nubi sparse nel pomeriggio; poco nuvoloso in serata.
Temperature in diminuzione sui valori massimi e comprese tra 7 e 10°C. Umidità su percentuali medio-basse. Pressione in diminuzione.
Vento di brezza tesa (7-10 kt) dai quadranti nord-orientali con raffiche fino a 12 kt.
Mare generalmente poco mosso.

Leggi tutto: Aria fredda da nord-est, temperature sotto la media stagionale

L'anticiclone atlantico forza sulla saccatura russa

Una vasta saccatura facente parte di una depressione con epicentro sulla banchisa artica che dalla Russia si estende fino alla Spagna e alle coste mediterranee di Algeria e Marocco, sta veicolando sull'Italia un flusso freddo che riporta le temperature a medie ampiamente al di sotto della media stagionale.

Ad essa si contrappone un'estesa area anticiclonica sull'Atlantico che spinge il margine occidentale della saccatura sulla penisola scandinava favorendo lo stretching della stessa a cui seguirà un cut-off sulle coste marocchine.

E' previsto per il meridione italiano un intenso flusso da sud-ovest; tuttavia sul settentrione non varierà l'afflusso freddo da nord-ovest che manterrà una condizione instabile del settore.

Soleggiato, temperature sotto le medie stagionali

Il minimo presente nella vasta area ciclonica di origine artica, si sposta dalla Scandinavia verso il continente raggiungendo le coste finlandesi da cui si prolunga verso sud una profonda saccatura che raggiunge il Mediterraneo ed alimenta un transito di aria fredda sull'Italia.
Sul settore atlantico un promontorio spinge la coda della depressione verso l'Islanda alimentando un nuovo nucleo anticiclonico sulle Azzorre.

Su Genova
Lunedì 15 marzo 2021: cielo poco nuvoloso al mattino con dissolvimento degli addensamenti nelle ore centrali; terso nel pomeriggio ed in serata.
Temperature in diminuzione, comprese tra 7 e 13°C, zero termico a 1600 metri. Umidità su percentuali medio-basse. Pressione in aumento.
Vento da moderato a debole dai quadranti nord-occidentali in temporanea rotazione da Libeccio (SW) nel pomeriggio. Ancora vento debole da Maestrale (NW) in serata.
Mare poco mosso con moto ondoso in progressivo aumento dal pomeriggio, mosso in serata.

Leggi tutto: Soleggiato, temperature sotto le medie stagionali