FT: l’Italia potrebbe produrre vaccini mRna

L’Italia vorrebbe avviare una produzione interna di vaccini anti-Covid con tecnologia mRna.

Lo riporta il Financial Times, secondo cui il Governo italiano avrebbe recentemente discusso di una eventuale produzione interna di questa tipologia di preparati contro il Covid-19, con l’azienda di biotecnologie americana Moderna, la svizzera Novartis e l’italiana ReiThera.

Il quotidiano londinese spiega di aver ricevuto queste informazioni da “persone che hanno familiarità con la questione”.

In particolare, stando a quanto riferito da due diversi fonti, nei recenti colloqui avvenuti con Novartis e ReiThera, il Governo Draghi avrebbe anche discusso della possibilità di produrre il vaccino mRna sviluppato dalla tedesca CureVac in Italia.

Tuttavia, la fonte precisa che, essendo ancora in una fase iniziale, “i colloqui tra Novartis, ReiThera e il Governo italiano potrebbero non portare a un accordo finale”.

Mancano ad ora conferme in merito da Novartis, ReiThera e CureVac, che si sarebbero rifiutate di commentare la notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *