Danimarca esclude Astra Zeneca!

La Danimarca sospende definitivamente dalla sua campagna vaccinale Vaxzevria di Astra Zeneca e, molto probabilmente, non prenderà neppure in considerazione il monodose Johnson & Johnson.

Adesso, l’UE si stà sempre più orientando verso vaccini di tipo mRNA, a vettore virale; quelli che utilizzano l’RNA messaggero al momento sono Pfizer e Moderna. Nelle prossime settimane sono attesi Novavax e Curevax e solo quest’ultimo è in modalità mRNA.

Per quanto riguarda J&J, di cui l’Italia ha acquisito 184.000 dosi (il farmaco è monodose a differenza degli altri che necessitano di richiamo), l’AIFA ha deciso la momentanea sospensione della distribuzione in attesa di una verifica di FDA ed EMA.

Si fa sempre più evidente un rallentamento della campagna vaccinale per un possibile ritiro di Vaxzevria dal mercato ed eguale sorte per Johnson & Johnson mentre, per fortuna, Pfizer ha assicurato un aumento delle forniture.

La copertura sufficiente ad ottenere l’immunità di gregge si sposta così a fine settembre 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *