Ciclo instabile

Martedì 19-05-2020: alternanza di deboli locali piogge e schiarite al mattino e nel pomeriggio; in serata esaurimento dei fenomeni con nubi sparse.

Temperature in flessione con knime attorno ai 17°C e massime fino a 22°C, umidità su percentuali medio-alte. Pressione in diminuzione.
Vento moderato dai quadranti settentrionali.
Mare mosso con moto ondoso in graduale diminuzione, poco mosso in serata.

Martedì 12/5: instabilità residua e locali fenomeni

Martedì 12/05/2020: residua instabilità con rovesci e temporali forti o organizzati fino al primo mattino su C, poi dalle ore centrali fenomeni sparsi anche nelle aree interne delle restanti zone. Fino al mattino possibili raffiche fino 40-50 km/h da Sud-Ovest sui capi esposti di A e C. Mare agitato al mattino su C per onda lunga da Sud-Ovest (periodo 8 sec.), in graduale attenuazione.

Segnalazioni di protezione civile: alta probabilità di temporali forti a Levante, mare agitato.

Da lunedì temperature in discesa e fenomeni diffusi

Il campo di alta pressione di origine subtropicale attualmente in espansione sul Mediterraneo centrale, è destinato a cedere, nel finire della settimana, all'arrivo di un vortice depressionario che dalla Spagna si traslerà verso oriente raggiungendo l'Italia presumibilmente già dalla serata di domenica.
Da lunedì sono infatti previsti rapidi mutamenti delle condizioni generali con un brusco calo delle temperature e fenomeni diffusi in particolare sull'arco alpino.
Il meridione dovrebbe invece rimanere sotto la copertura del residuo promontorio che garantirà temperature quasi estive.

Lunedì perturbato, in miglioramento dalla serata

Lunedì 11-05-2020: la depressione in transito di origine iberica è in gran parte assorbita dalla saccatura polare e, pur resistendo come TDA, attraversa tutto il settentrione d'Italia.
La saccatura polare si estende verso le regioni centrali mentre per la tarda serata è prevista la ripresa del geopotenziale con conseguente ripresa del flusso sud-occidentale verso il centro-sud.

Sulla Liguria condizioni di generale instabilità con un fronte perturbato che attraversa la regione accompagnato da fenomeni diffusi con precipitazioni anche intense e temporali localmente forti che si prolungheranno per buona parte della giornata. Dalla serata fenomeni in esaurimento.

Temperature in flessione sui valori minimi e comprese tra 14 e 21°C, umidità su percentuali alte, pressione in diminuzione.
Vento teso (29-38 km/h) di Scirocco (SE) in aumento fino a forte (39-49 km/h) con raffiche tendenti a ruotare da Libeccio (SW).
Mare molto mosso in aumento fino ad agitato su centro e levante; possibili mareggiate di Libeccio (SW) in serata.

Segnalazioni di protezione civile: piogge con cumulate tra significative ed elevate, bassa prob. temporali forti, venti forti, mare agitato

Cede l'alta pressione, pomeriggio instabile

Il promontorio africano recede parzialmente dall'Europa centro-occidentale mentre un cut-off generato da una saccatura polare presente sull'area scandinava si sposta dall'Egeo verso il settore lasciato libero dal promontorio sopra menzionato, interessando principalmente l'Adriatico e dal pomeriggio l'intero meridione italiano.

Sulla Liguria, locali schiarite in mattinata per l'ingresso di correnti settentrionali in quota. Nel pomeriggio il progressivo cedimento del campo di alta pressione favorisce l'aumento degli addensamenti fino a condizioni di cielo nuvoloso con diffusi fenomeni anche a carattere temporalesco.

Temperature comprese tra 16 e 23°C, umidità >80%, pressione di circa 1013 hPa.
Venti di Tramontana (N) in regime di brezza tesa (29-38 km/h) con raffiche fino a 50 km/h sulle zone esposte.
Mare poco mosso con moto ondoso in aumento fino a mosso in particolare sul settore orientale.