Da AstraZeneca a Vaxzevria

Continua il tiramolla su AstraZeneca e mentre l’EMA garantisce che non c’è rischio legato all’età, Canada e Germania ne limitano la somministrazione agli under 55 e 60.
Intanto la multinazionale anglo-svedese cambia nome e diventa Vaxzevria, forse nella speranza di ricrearsi una verginità almeno nei confronti degli allocchi; in realtà AstraZeneca non era il nome del farmaco ora registrato col nuovo nome. Sostituito anche il bugiardino dove sono stati aggiunti tra gli effetti collaterali anche i recenti casi di trombosi.
Ma tanto per stare tranquilli, vediamo cosa dice il nuovo bugiardino:

Continua a leggere

Ci risiamo con l’ora legale

Lancette un’ora avanti

Ritorna il balletto dell’ora legale; doveva essere eliminata e ce la ritroviamo nuovamente tra i piedi.

Per risparmiare in realtà un bel niente perché quello che non va in energia elettrica finisce in ansiolitici, dobbiamo giocoforza portare avanti di un’ora le lancette dell’orologio ritrovandoci così tuffati in piena notte e, quest’anno, pure al freddo, giù dal letto. Il grande vantaggio di questo secondo anno di Covid, sarà che avremo un’ora di luce in più la sera per stare chiusi in casa e guardarci in faccia come fessi!

Molti paesi hanno deciso che da quest’anno non se ne fa niente e l’ora non si cambia più; in Italia, invece, sempre decisi ad essere indecisi, alle 3 di notte di domenica 31 ottobre torneremo a spostare le lancette per recuperare quell’ora rubata 7 mesi prima.

Bentornata Primavera

Alle ore 09:37 di oggi, Sabato 20 marzo 2021, si compie l’Equinozio di Primavera.

Le temperature sono decisamente al di sotto della media stagionale ma il sole splende nel cielo azzurro e, nonostante la preoccupazione della pandemia, la vita deve continuare e cosa c’è di meglio della Primavera per alimentare la speranza?

Quindi, un felice benvenuto alla stagione più bella dell’anno, che sia foriera di buoni auspici.

Fidarsi è bene, non fidarsi…

La Finlandia sospende la somministrazione del vaccino AstraZeneca nonostante il via libera di ieri dell’Ema. Lo riferiscono le autorità sanitarie finlandesi.Nonostante il parere positivo di ieri dell’Ema

La Finlandia, che fino ad ora era l’unico Paese fra i nordici a non aver sospeso la somministrazione di AstraZeneca, ha deciso oggi di interrompere la vaccinazione “per precauzione”, in seguito a due casi di trombosi cerebrale, nonostante il parere favorevole dell’Ema, che ha giudicato il vaccino “sicuro ed efficace”.

L’Alta autorità per la Salute francese ha raccomandato l’uso del vaccino AstraZeneca soltanto per chi ha più di 55 anni. L’organismo francese ha aggiornato le raccomandazioni sul vaccino dopo la sospensione per tre giorni a causa di un possibile legame con i casi di trombosi emersi in Europa.

Continua a leggere

L’é vegnûa a gragnêua

Clicca per ingrandire

“L’é vegnûa a gragnêua”, si diceva più semplicemente così una volta in genovese; la gragnola in italiano, quella sorta di grandine impastata con acqua che si spiaccica sulle superfici apparendo come una nevicata cristallina.

Oggi viene definita scientificamente come Graupel, un termine tedesco altisonante a cui segue una descrizione dettagliata ma, per i nostri vecchi, rimane sempre gragnêua.

E’ stato un ritorno al pieno inverno la manifestazione temporalesca di questa mattina (giovedì 19/03/2021). Verso le 11:30 una nube nera come la pece ha oscurato il capoluogo e circa 45 minuti dopo un violento nubifragio ha scaricato acqua e graupel sulla città (sopra due immagini scattate dalla webcam di meteogenova.it).

E’ un fenomeno raro per Genova questo tipo di fenomeno; sono granelli di ghiaccio di forma sferica con un diametro variabile tra i 2 ed i 5 mm, facilmente comprimibili.

Continua a leggere

Stop ad AstraZeneca dall’AIFA

La somministrazione del vaccino di AstraZeneca è stata ufficialmente fermata anche in Italia per provvedimento dell’agenzia italiana del farmaco AIFA. Lo stesso provvedimento è stato oggi adottato anche da Francia e Germania.

Palazzo Chigi parla di “sospensione temporanea e cautelativa” a seguito di un colloquio tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e il Ministro della Salute Roberto Speranza.

Durante la giornata Speranza ha avuto colloqui anche con i ministri della Salute di Germania, Francia e Spagna”, spiegano fonti del Ministero della Salute.

Continua a leggere

Anche l’Irlanda sospende AstraZeneca

La Commissione Consultiva Vaccinale irlandese ha raccomandato la temporanea sospensione della somministrazione del vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca in seguito ai casi di trombi segnalati in alcuni pazienti che avevano ricevuto il siero. Lo riferisce il ministero della Salute di Dublino.

La Commissione ha diffuso la raccomandazione in seguito alle nuove informazioni giunte dall’agenzia del farmaco norvegese, secondo la quale i pazienti ricoverati per sospette reazioni avverse al vaccino stanno manifestando emorragie, trombi e calo del numero di piastrine. I trombi segnalati in una trentina di pazienti avevano già spinto 7 nazioni, tra cui la Norvegia, a sospendere l’inoculazione del siero.

Continua a leggere

Liguria zona arancione, l’imbecillità si paga

E’ ufficiale: si torna in zona arancione a partire da lunedì 15/03, ma di fatto già da questo sabato alcune restrizioni sono già in atto; ad esempio è vietato recarsi in Piemonte, anche se nelle seconde case. Il governatore Alberto Ciro ha di fatto firmato un’ordinanza che impedisce, se non per motivi di assoluta necessità (lavoro, cure ed analisi mediche), il passaggio attraverso il confine regionale.

Per quanto riguarda la nostra regione, l’Acquario di Genova e il Galata Museo del Mare chiudono nuovamente dopo la riapertura delle scorse due settimane.

Chi ha acquistato attraverso internet i biglietti pre-datati per la visita all’Acquario di Genova, è stato avvisato di conservare i titoli di ingresso che potranno essere utilizzati in data diversa da quella prevista nel prossimo periodo di apertura, non appena sarà definito.

Continua a leggere